Angostura Ltd

Angostura Bitters 0.20l

Temperatura di Servizio

14-16 °C

Nazione

Trinidad e Tobago

Formato

0.20 l

Gradazione

44,7%

Distribution

€ 14.52

Scheda tecnica Angostura Bitters 0.20l

Quando si tratta di cocktail, l’Angostura Bitters è onnipresente: creato nel 1824 dal chirurgo generale dell’esercito venezuelano, questo elisir doveva curare i dolori allo stomaco dei soldati! Gli ingredienti, ancora oggi, sono talmente segreti che l’azienda ordine le spezie dall’estero, per depistare qualsiasi tentativo di spionaggio; ma qual è il segreto di questo elisir? La caratteristica principale è che bilancia e lega gli aromi, rafforza il sapore dei superalcolici e tempra i retrogusti aciduli o astringenti, per questo Angostura è distribuito in 175 paesi al mondo!

Cantina

Angostura Ltd
Ideati in Venezuela nel 1824 dal medico J.G.B. Siegert, chirurgo nell’armata di liberazione del generale Simòn Bollivar, che li aveva pensati come tonico per le truppe, i bitter aromatici di Angostura sono diventati una vera e propria leggenda vivente! Si narra che Siegert ideò la sua ricetta nella città di Angostura, posta sulla rive dell’Orinocco, proprio nel periodo in cui era a capo dei servizi sanitari nell’ospedale militare. Il rimedio che aveva creato partiva da una base di erbe e spezie disponibili sul luogo e occorreva per curare i disordini digestivi e gli stomaci deboli che in quel tempo affliggevano le truppe, una sorta di panacea contro tutti i mali. Fu messo in vendita, per la prima volta, nel 1830 e, sin da subito, divenne talmente popolare che Siegert fondò un’azienda per produrlo. Dopo la sua morte, il pacchetto completo, inclusa la ricetta segreta, passò in mano ai figli Alfredo e Carlos che, nel 1875, trasferirono l’azienda a Trinidad, azienda che è tutt’ora di proprietà della famiglia. Della ricetta però si sa ben poco, come anche della sua effettiva produzione, se non che alla sua base, tra i 12 ingredienti, c’è la genziana e che il distillato di partenza è un rum; tutto questo contribuisce ad arricchire l’alone di mistero intorno ad Angostura, contribuendo ad accrescere la sua fama: non a caso, ai giorni nostri, si trova nei bar e ristoranti di tutto il mondo!