Bastianich

Bastianich Vespa Bianco

Alcol %

13.5

Formato

0,75 ltr

Temperatura di servizio

10°/12° C

Annata

2017

Località

Italia - Friuli Venezia Giulia

Vitigni

Chardonnay (45%), Sauvignon (45%), Picolit (10%)

Distribution

€ 23.42

Scheda tecnica Bastianich Vespa Bianco

Vero e proprio fiore all'occhiello della cantina Bastianich, il "Vespa Bianco" è vino che nasce per mettere in risalto la potenza e l'evoluzione che solo un grande bianco friulano può raggiungere. Si tratta infatti di bottiglia capace di trascendere la somma delle sue parti, confermandosi un vino di complessità e longevità fuori dal comune, quello che certamente meglio rappresenta tutto il lavoro della famosa cantina di Cividale del Friuli.

Colore

Giallo paglierino con sfumature dorate.

Abbinamenti

Carni bianche come pollo o tacchino arrosto e anche vitello o maiale. Pesce carnoso.

Sapore

Il palato è elegante, ricco di aromi, perfettamente bilanciato tra freschezza, corposità e sapore. Persistenza lunga e vivace.

Profumo/Olfatto

Uno stretto equilibrio di note minerali e agrumi, che nel tempo si trasformano in una più densa sensazione di fiori, miele e pera matura.

Cantina

Bastianich
Lidia Bastianich è un fenomeno mediatico così diffuso nell'immaginario americano che è impossibile trovare qualche cosa anche solo di lontanamente simile in Italia. Nessun'altra cuoca, infatti, se non forse il suo socio Mario Batali, ha avuto un impatto così profondo nella cultura culinaria degli Stati Uniti. Libri, apparizioni televisive e ristoranti: non c'è aspetto legato al mondo del food che non la veda coinvolta direttamente nel promuovere a 360° la tradizione alimentare italiana. E poi il figlio Joe, famoso giudice del reality Masterchef sia in Italia che negli Stati Uniti, qui con Carlo Cracco e Bruno Barbieri, lì con Gordon Ramsay e Graham Elliot. Insieme, nel 1997, madre e figlio hanno fondato vicino al loro paese di origine una tra le realtà vitivinicole friulane più interessanti e dinamiche. Nei pressi di Cividale del Friuli si trova infatti la cantina dei Bastianich, un’azienda vitivinicola che trae tutto dalla storia e dalla cultura della zona cui appartiene, e che crea vini unici capaci di raccontare tutto del loro terroir di origine, per poi dimostrarsi al tempo stesso in grado di distinguersi per corposità, struttura ed equilibrio. E allora incontriamo i due distinti appezzamenti vitati, uno sulle colline proprio di Cividale del Friuli, mentre l’altro tra Buttrio e Premariacco, per una superficie che arriva a coprire complessivamente 24 ettari, ai quali se ne aggiungono altri dodici in affitto. Su terreni di origine oceanica, ricchi di argille, arenarie e calcare, nel pieno rispetto di ambiente ed ecosistema, sono allevate viti da cui si raccolgono uve eccellenti. Grappoli che in cantina, dopo un’accurata selezione, sono vinificati seguendo rigidi passaggi produttivi, fatti di controlli meticolosi, quasi maniacali. Poi l’invecchiamento, l’assemblaggio e infine l’imbottigliamento: è così che nascono i vini etichettati “Bastianich”. Friulano, Sauvignon, Ribolla Gialla, Pinot Grigio e Refosco, poi il “Vespa Bianco”, il “Vespa Rosso”, il “Plus” e il “Calabrone”, per chiudere con tutti gli altri: vini eccellenti, in tutto e per tutto, caratterizzati da uno stile pulito, moderno ed estremamente gradevole.