Bailey's

Baileys Original Irish Cream

Alcol %

17

Formato

0,7l

Classificazione

AM

Punteggio

AM.1

Temperatura di servizio

6°/8° C

Mood per gustarlo

Ideale liscio per apprezzarne a pieno il suo unico aroma, può essere servito con poco ghiaccio al termine di un pasto.

Distillato

Orzo

Allergeni

Latte e derivati.

Ingredienti

Whisky, crema di latte, vaniglia e semi di cacao.

Nazione

Irlanda

Distribution

€ 15.30

Scheda tecnica Baileys Original Irish Cream

L'Original Irish Cream di Baileys è una ricetta unica che unisce whisky invecchiato di alto pregio a crema di latte di prima qualità, a cui si aggiungono alcool raffinato, vaniglia e semi di cacao dal sapore intenso. Non solo è il primo liquore a base di crema al mondo, ma anche quello più apprezzato e famoso.

Cantina

Bailey's
Nel 1971 la Gilbeys of Ireland, azienda irlandese distributrice di alcolici sussidiaria della ID&V, iniziò le ricerche per sviluppare un prodotto innovativo da esportare per sfruttare il regime fiscale messo in atto dal governo irlandese per incentivare e supportare l'economia dell'isola.[2] I primi progetti erano indirizzati verso un liquore tradizionale zuccherino e caldo, ma non furono troppo convincenti. Nel maggio del 1973 l'azienda incaricò due agenti pubblicitari indipendenti, il sudafricano David Gluckman e il copywriter inglese Hugh Reade Seymour-Davies di sviluppare un'idea: le uniche indicazioni furono che il prodotto dovesse essere alcolico e che contenesse un quantitativo di whiskey non troppo elevato in quanto l'azienda non aveva solide relazioni collaborative con le distillerie irlandesi.[3]. Gluckman, che era tra gli ideatori del marchio di prodotti caseari Kerrygold, suggerì di utilizzare un latticino, prodotto tipico irlandese e Seymour-Davies propose di unire la crema di latte con il whiskey. Comprarono subito la crema e una bottiglia di Jameson al supermercato più vicino e, dopo un primo esperimento, vi aggiunsero zucchero e cacao in polvere Cadbury. l'idea fu realizzata in 45 minuti. Il prodotto venne rapidamente sottoposto al giudizio del committente, Tom Jago, che ne fu subito entusiasta. Il prodotto venne quindi sviluppato ulteriormente nei laboratori di Harlow della Gilbeys, da una squadra tecnica capitanata da Alan Simpson e Mac MacPherson, al fine di migliorare la miscela e la conservazione. Nel frattempo Gluckman, Seymour-Davies e Jago svilupparono il marchio e la confezione. Dopo due limitatissime ricerche di mercato, nel novembre del 1973, il team volò in Irlanda e propose il prodotto all'amministratore delegato della Gilbeys, David Dand, e al direttore marketing Keith McCarthy-Morrogh, i quali approvarono il progetto. Dopo alcune piccole modifiche, il prodotto venne presentato al pubblico nel luglio del 1974 con una festa tenutasi al Taylors' hall di Dublino. Il prodotto venne lanciato sul mercato. Nel Regno Unito non ebbe molto successo, in quanto veniva promosso come alternativa all'Advocaat e mescolato con limonata. Fu invece negli Stati Uniti e, soprattutto, in Australia, che il prodotto spopolò.