Johnnie Walker

Johnnie Walker Red Label Whisky

Alcol %

40

Formato

0,7l

Classificazione

WH

Punteggio

WH.1

Temperatura di servizio

18°/20° C

Mood per gustarlo

Da solo o con un pezzetto di cioccolato extra-fondente.

Distillato

Orzo

Allergeni

No

Ingredienti

Acqua e orzo.

Nazione

Regno Unito

Distribution

€ 15.64

Scheda tecnica Johnnie Walker Red Label Whisky

“Red Label” è un Whisky prodotto da un nome che da solo racconta la storia del famoso distillato ambrato scozzese. La distilleria ha origini molto antiche, che risalgono all’inizio dell’Ottocento, quando in una piccola bottega di Kilmarnock, nella regione delle Lowlands, Johnnie Walker cominciò a commercializzare Whisky, miscelando varie partite per ottenere un gusto più equilibrato e piacevole. Nasceva così la tradizione dei grandi blended, che ancora oggi contraddistingue il marchio. Saranno poi la scelta della bottiglia quadrata e dell’etichetta storta con lo “Striding Man”, che contribuiranno ad accrescere la sua notorietà. Secondo le antiche tradizioni, il Red Label è creato da una miscela di 35 Whisky prodotti con malto e grano, che maturano in botti di legno, in modo da raggiungere un gusto rotondo e soave, tipico della casa.

Cantina

Johnnie Walker
Johnnie Walker, per molti anni commerciante specializzato in tè, iniziò a produrre, nella seconda metà dell'800, il suo Walker's Kilmarnock Whisky e a venderlo nella drogheria di proprietà in Ayrshire, Scozia. L'interesse per tale prodotto fu subito lampante e, quindi, l'obiettivo divenne, ben presto, quello di realizzare, anno dopo anno, un Whisky dalla qualità costante; per questo motivo, ci si concentrò sul miscelare Whisky diversi, da cui il termine blend, in modo da ottenere la costanza di qualità desiderata: il primo blend commercializzato fu l'Old Highland Whisky. A questo, poi, ne seguirono altri, tutti contraddistinti da diversi colori d’etichetta e da un'eccellente qualità come il “Platinum Label” 18 anni, il “Gold Label Reserve” e il “Double Black”. Riconoscibilissimo, oggi, per la sua bottiglia quadrata, studiata e scelta affinché le superfici di carico delle navi venissero, all'epoca, sfruttate al massimo e per far sì che si riducessero al minimo le possibilità di rottura durante il trasporto, il Whisky Johnny Walker è lo Scotch più venduto al mondo e, nonostante la proprietà sia passata alla Diageo, continua ad essere distillato a Kilmarnock; i magazzini e gli uffici storici dell'azienda, posti tra Strand Street e John Finnie Street, inoltre, possono essere visitati ancora oggi. Johnnie Walker rappresenta, in definitiva, la storia del Blended Scotch Whisky ed è sempre rimasta un punto di riferimento per intenditori ed appassionati, con uno stile volto, senza eccezioni, al raggiungimento del massimo piacere di beva. Il logo Johnnie Walker, ovvero lo "striding man", l'uomo che avanza con passo sicuro verso il futuro, creato nel 1908 da Tom Browne e da allora divenuto icona, si è fatto, poi, per l'azienda stessa, motto, un'esortazione a "continuare a camminare", sulla stessa strada che ne ha fatto un simbolo, con la stessa maestria e sollecitudine degli inizi.